Da più di 60 anni il nostro impegno è verso ciò che noi riteniamo essere un patrimonio da custodire e tramandare e crediamo fermamente che “Non ereditiamo la terra dai nostri avi; la prendiamo a prestito dai nostri figli. Nostro è il dovere di restituirgliela."