Chiudete gli occhi per un istante e lasciatevi accarezzare dal vento e scaldare dal sole, respirate l'aria che vi circonda, piena di profumi: quello del mare, della vegetazione mediterranea, della terra.
Non vi potete sbagliare....Siete a Marsala, la "terra del vino". Nessun' altra città italiana può vantare una produzione vinicola così varia.
Con arguzia e lungimiranza, ben se ne accorsero gli inglesi che vi sbarcarono nel '700 e capirono sin da subito che dalle uve locali si poteva ricavare qualcosa di molto simile ai vini liquorosi spagnoli e portoghesi: quel vino che poi divenne famoso in tutto il mondo con il nome "Marsala".